Direttore Artistico

Roberto Consolandi

Museo Cielo Aperto

MCA

Marisa Dalai Emiliani

Direttore Fondazione Ragghianti, Lucca

Paolo Bolpagni

Direttore dei Musei di Montichiari, Brescia

Paolo Boifava

ARTE E STORIA

Professore Emerito di Storia dell’arte moderna Università La Sapienza, Roma

COMITATO SCIENTIFICO

COMITATO SCIENTIFICO

ARTE E STORIA

Giordano Bruno Guerri

Presidente e Direttore Generale
Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, Gardone Riviera

Pierfabio Panazza

Saggista e Storico dell’Arte

Mons. Federico Pellegrini

Già Direttore dell’Ufficio per i Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Brescia

Cristina Quattrini

Storica dell’Arte, Pinacoteca di Brera, Milano

Annie-Paule Quinsac

Professore Emerito di Storia dell’Arte dell’Ottocento
University of South Carolina (USA)

Maria Cristina Rodeschini

Direttore Pinacoteca Accademia Carrara
Fondazione Accademia Carrara, Bergamo

ARTE E STORIA

COMITATO SCIENTIFICO

COMITATO SCIENTIFICO

ARTE E STORIA

Claudio A. M. Salsi

Direttore Area Soprintendenza Castello Sforzesco, Musei Archeologici e Musei Storici, Milano Docente di Storia del disegno, dell’incisione e della grafica
Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

Renata Stradiotti

Già Direttore dei Musei Civici di Brescia

Vincenzo Gheroldi

Docente di Scienze e Tecnica del Restauro Università di Bologna

Sara Marazzani

Docente Storia delle Tecniche artistiche
Accademia Santa Giulia di Brescia
Scuola Regionale per la valorizzazione dei beni culturali Botticino – Brescia

DIAGNOSTICA E RESTAURO

COMITATO SCIENTIFICO

Don Mario Neva

Filosofo e Teologo

Maria Pia Pattoni

Docente di Letteratura greca e Storia del teatro greco e latino
Università Cattolica del Sacro Cuore, Sede di Brescia

STUDI UMANISTICI

COMITATO SCIENTIFICO

COMITATO SCIENTIFICO

Gaetano Panazza

Dottore in Scienze e tecnologie agrarie e degli alimenti
Università di Modena e Reggio

ALIMENTAZIONE

 

Con il patrocinio di

MCA
STATUTO

Museo Cielo Aperto

Virtuale /
Interattivo /
Permanente

Il MUSEO CIELO APERTO – MCA, ideato e fondato da Roberto Consolandi, docente e storico dell’arte, ha l’intento di coinvolgere una rete interattiva di vari Comuni della Bassa Occidentale e Centrale Bresciana e di costituire una Comunità Educante allargata con un Comitato Scientifico di alto profilo artistico, storico e culturale.

Il MCA è punto focale per i beni e le attività culturali e per il turismo e ha come obiettivo la conoscenza, la tutela, la valorizzazione e la conservazione dei beni culturali e scientifici territoriali, interregionali, nazionali, con uno sguardo aperto ai Cinque Continenti.

Il MCA è un’istituzione permanente, no profit, al servizio delle comunità educanti, della società e del suo sviluppo, in senso ontico ed antropologico.

La finalità del MCA è culturale, civile, etica, deontologica e mira al rispetto dell’articolo 9 della Costituzione: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione” [33,34] e dell’articolo 117 s) “Tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali”.

Il MCA sarà aperto al pubblico compiendo ricerche e scoperte riguardanti le “testimonianze materiali ed immateriali dell’umanità e del suo ambiente, conservando, archiviando, comunicando, ai fini di studio, di educazione, di diletto e di benessere”. L’arte, il turismo, l’alimentazione, l’ambiente, il patrimonio umano saranno oggetto di Eventi, Iniziative, Mostre e Pubblicazioni.

Il MCA coinvolgerà attivamente gli studenti di ogni ordine e grado in progetti di esplorazione, di scoperta, di ricerca su storia-arte-paesaggio del territorio di appartenenza, finalizzati al sapere, al fare consapevole e all’agire offrendo linee pedagogiche e didattiche formative sui Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO).

Il MCA nasce per rispondere con il massimo di resilienza e speranza, nel nome della Bellezza e della Verità, alla drammatica situazione indotta dalla pandemia del Covid-19 che ha falcidiato in Brescia e Provincia un numero considerevole di esseri umani.

Sulle orme
dei Martinengo

Itinerari turistici di Villachiara: storia – arte – paesaggio

Con il contributo di

Novità